Info Read More
Furniture

Quando il cibo avanzato regala momenti di incontri e scambi


Recuperare cibo ancora buono, che altrimenti verrebbe buttato e ridistribuirlo. È così che Recup combatte lo spreco alimentare e l’esclusione sociale, creando senso di comunità e appartenenza e stabilendo un contatto interculturale e fra generazioni laddove mancava. Il mercato diventa il luogo ideale di scambio e incontro. Recup è vivere il quartiere in modo più solidale. 

Recup nasce nel 2014 grazie alla sua fondatrice, Rebecca che durante il suo Erasmus in Francia entra in contatto con gruppi che recuperano cibo al mercato. Al suo rientro, comincia a girare tra i banchi di frutta e verdura, chiede ai venditori ambulanti quanto cibo avanza e soprattutto cosa ne fanno e decide di trasferire questo modo di recuperare il cibo imparato nei mercati di Lille al mercato di Milano. La reazione degli ambulanti è positiva, comprendono la finalità del progetto e lo sostengono. Oltre alla frutta e verdura, viene donato il pane del giorno prima dal panettiere e il bar regala le brioches invendute.
È nel 2016 che però, Recup si costituisce in APS, Associazione di Promozione Sociale. Ne fanno parte oggi studenti, pensionati, disoccupati, persone senza fissa dimora di varie nazionalità.

I volontari operano nei mercati rionali delle città, in modo semplice ed efficace.  Il cibo donato dai commercianti, a fine mercato, viene recuperato da un gruppo di volontari e viene poi, raccolto in cassette e lasciato a disposizione in un punto di ritrovo nello stesso mercato. Tutti sono liberi di prendere quello che vogliono, sempre però nel rispetto degli altri e delle richieste di tutti. 

A servirsi del cibo scartato sono le stesse persone che danno una mano a recuperarlo. Il cibo è sempre tanto e basta per tutti. E quando il cibo raccolto non si riesce a smaltire, si contattano associazioni di quartiere cui donarlo o si fanno marmellate da regalare o vendere per autofinanziare il progetto che si basa solo sul lavoro dei volontari.

Vuoi conoscere i mercati in cui opera Recup? Clicca qui:
Associazione RECUP – combatte lo spreco alimentare 



Source link
Author Image
Tom

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *